Creatively Fit

Creatively Fit - Whitney FreyaMolto spesso le persone quando sentono parlare di creatività la collegano ad un fatto artistico, come dipingere, scolpire, disegnare, ecc.

Niente di più sbagliato!

Infatti la creatività è collegata a tutti gli aspetti della nostra vita, anche nel nostro lavoro.

Prova ad immaginare dove sarebbe la Apple senza la creatività di Steve Jobs!

Molti credono,erroneamente, che la creatività sia una dote con la quale si nasce, o la si ha oppure no.

Se anche tu la pensi così, lascia che ti racconti una storia, la mia storia nella quale potresti trovare delle cose in comune con la tua, perché se oggi sei qui a leggere questa pagina, credo che non sia solo per caso.

Lascia innanzitutto che mi presenti brevemente.

Io sono Marina e credimi non è facile condividere oggi con te e  tante altre persone un episodio della mia vita , che mi ha causato una certa sofferenza : senso di inferiorità, bassa autostima per moltissimi anni.

Da piccola non mi ponevo certo alcun problema esistenziale, vivevo in campagna, libera di correre e volare con la fantasia, di saltare, sporcarmi.

Non so dire se ero felice davvero, perché ero inconsapevole.

Paciugavo e disegnavo con tutto, dall’erba, ai sassi.

Poi ho iniziato la scuola elementare, lì ho incontrato una maestra fantastica, che non sapeva disegnare,  almeno così diceva, che ci faceva immaginare guardando le nuvole…e spesso si rivolgeva a me per fare i fondali per le recite, mi ricordo vagamente che un giorno mi ha fatto disegnare una natività…molti mi dicevano che ero brava, ma io non me ne rendevo conto.

Anche alle medie ho continuato a disegnare, ispirandomi a ciò che vedevo..qui forse ho iniziato a riconoscere che potevo avere del talento nel disegno…copiavo le immagini che trovavo  dall’unica rivista che circolava a casa mia: il settimanale Grand Hotel , andavo alla pagina dove c’erano le illustrazioni di un certo Walter Molino che ritraeva tutti i Vip del momento.

Ma nessuno era lì a incoraggiarmi…cercavo qualcuno che mi dicesse “Brava” …dai che ce la fai!

Poi un giorno scoprii l’odore dei colori ad olio a casa dello zio Romano, che amava dipingere per hobby….passarono molti anni prima che che osassi comprare i colori e i pennelli.

Assolutamente non mi sentivo all’altezza, non ti so dire perché.

Poi iniziai a studiare storia dell’arte all’Università, desideravo diventare un’artista, iniziai a dipingere un pò di nascosto… perché più scoprivo la vita degli artisti, più dentro di me aumentava la voce del “critico d’arte interiore” …che mi diceva: “figurati tu un’artista?, ma cosa vuoi diventare?”

Tu sei una donna,  al massimo puoi fare la ragioniera, l’impiegata, le tagliatelle! (peccato che a dirmi questo sia stato mio fratello maggiore!).

“Non sei poi niente di eccezionale, sei mediocre”, peccato che a dirmi questo, con un ghigno pieno di sufficienza, fosse l’amica che stimavo e ammiravo!

Quindi  ecco la mia creatività bambina, calpestata, e buttata nel cestino come un pezzo di carta senza valore!

Ho continuato a disegnare in bianco e nero , maschere vuote, ed inespressive, geometrie assurde, la mia creatività non poteva esprimersi, ma come un fiume sotterraneo, continuava a nutrire la mia anima.

Ho iniziato la mia terapia con l’arte…finché un giorno  ecco la rinascita, è stato a Miasto, nel centro Osho, nel 2007.. lì ho incontrato chi sono, attraverso il colore, il pianto, la gioia, la meditazione… la celebrazione!

Grazie a Meera Hashimoto e alla pittura Primal , ho dipinto per una settimana dalla mattina alla sera.

Inizia da lì il mio vero viaggio d’artista nell’arte che è la vita.. che oggi continua col percorso Creatively Fit, grazie al quale ho realizzato un altro sogno nel cassetto , quello di formarmi come Coach Creativo.

Quel tesoro che cercavo, era lì dentro di me!, è sempre stato lì, e toccava solo a me scoprirlo, oggi ringrazio tutti i personaggi della mia storia che mi hanno dato filo da torcere, che mi hanno in qualche modo ostacolato, sfidato…Grazie!, oggi non ho più bisogno di voi, non dipendo più dal vostro giudizio, oggi  vi libero, mentre creo sulla tela, mentre taglio e incollo le immagini di un nuovo, grande sogno !

Se anche tu, almeno una volta hai pensato, “figurati tu un’artista?, ma cosa vuoi diventare?”.

Oppure ti sei sentita dire “Non sei poi niente di eccezionale, sei mediocre”.

Allora dovresti proprio conoscere anche tu Whitney Freya.


Chi è Whitney Freya


Whitney Freya

Whitney Freya è un’artista e fondatrice del programma Creatively Fit,  la sua  visione originale e al tempo stesso semplice,  si basa sulle nostre capacità cerebrali dell’emisfero destro e su come tutti noi possiamo accedere e rafforzare le nostre capacità del pensiero creativo per creare un cambiamento.

Le sue tecniche, tra cui: guardare la nostra vita come una tela bianca, applicando i principi del design per creare un ” capolavoro” , possono essere applicati sia alla vita personale che aziendale .

La sua passione nel comunicare questo messaggio positivo e l’entusiasmo dei lettori del suo libro , The Artist Whithin :  Una guida per diventare Creativamente Fit , la stanno conducendo verso l’affermazione di  se stessa come l’icona del nuovo spirito creativo americano.

Dan Pink, rinomato scrittore americano, esperto di business e management, ha incluso  l’artista nel gruppo di altre importanti  personalità creative denominato “agenti del cambiamento”, come Michael Gelb , Tina Seelig , Laurence G. Boldt , e Giovanni Cimino.

Il percorso creativo di Whitney Freya è iniziato nel 1996 quando aprì Creative Fitness Center a Nashville , TN .

Nel suo libro “The artist within”, racconta che quando le è venuta l’idea, l’ispirazione di aprire il centro, mentre si trovava davanti ad una tela bianca.

Al tempo si occupava di vendita diretta, e non aveva più dipinto dai tempi della scuola…ma altre forze hanno lavorato nella sua mente, cose che non avevano un senso per il cervello sinistro, ma quando riuscì ad accedere a quello destro, si rilassò e decise semplicemente di seguire il flusso.

Continuò a dipingere.

Quindi senza neanche accorgersene nel maggio del 1996 apriva il centro dove avrebbe fornito  ai propri studenti e amici la possibilità di ” allenare” i loro muscoli creativi con lezioni di arte visiva .

Potenziati con la loro nuova capacità di conquistare la tela bianca , gli studenti hanno creato cambiamenti anche in  altre aree della loro vita .

Ispirata dai suoi allievi , Whitney cominciò a scrivere il suo libro , The Artist Whitnin : una guida per diventare Creativamente Fit che è stato pubblicato nel novembre 2008 .

Coloro che la seguono sono sia privati che aziende che vogliono migliorare la capacità creativa e produrre innovazione.

Tra questi  AMEX , YMCA , Columbia HCA , il Gruppo Sommet , Gaylord Entertainment e molti altri.

Ha collaborato con la Arts & Business Council Nashville , e ha presentato sia a CPSI (Creative Education Foundation ) e le Conferenze americane Creatività Association .

Lei è un membro di facoltà per la Conferenza mondiale sulle Innovation & Leadership questo gennaio 2011 ed è stata co- protagonista di un ritiro a ESALEN a Big Sur , CA nell’aprile 2011 .

È stata descritta sulla CBS News e un ospite due volte su Martha Stewart Radio .
Whitney Freya è originaria di Chicago e si è laureata presso l’Università del Michigan con un Bachelor of General Studies , perfetto visto che Whitney ha anche co-creato due enoteche a Nashville ( Rumours Wine Bar) , conduce laboratori di creatività aziendale , insegna lezioni di arte e creatività , ed è madre di tre figli .


 Finalmente Whitney Freya arriva anche in Italia


Le Lezioni d’arte Creatively Fit  di Whitney Freya assomigliano  ai Corsi di pittura, ma ciò che tu puoi  realmente raggiungere è una nuova consapevolezza dell’ARTE che è la VITA  e il ruolo emozionante che hai come ARTISTA!

Noi esploriamo le  verità che si connettono al  Sé Superiore e impariamo dalla tela come integrare più pienamente queste verità nelle nostre ARTE/VITE quotidiane .

L’arte e le tue capacità creative insite sono dentro di te in modo che è possibile connettersi a una maggiore consapevolezza delle vibrazioni e assumere il tuo ruolo di creatrice della tua vita!


Testimonianze


Ecco cosa pensano le persone che hanno partecipato ai corsi e ai seminari tenuti da
Whitney Freya

TESTIMONIANZA

Abbiamo portato Whitney fino ai nostri Corporate Headquarters a New York City per condurre un team building aziendale creativo.
Il programma ha messo su per noi era così divertente!
Ha aiutato il nostro team a legarsi con gli altri e a  suscitare un sacco di energia creativa.
La nostra opera d’arte, così come le immagini della manifestazione, sono stati esposti al di fuori dell’ufficio del nostro VP, ottenendo commenti giornalieri di un evento di team building unico!

Ritu Clementi , Senior Manager, American Express

 

TESTIMONIANZA

Whitney e la squadra Creatively Fit hanno sapientemente condotto  il gruppo leader dell’ YMCA di Middle Tennessee verso l’essere leader più equilibrati e tutto impegnando il nostro cervello destro creativo e innovativo.
Whitney ha portato il nostro gruppo di 75 alti dirigenti attraverso

un’esperienza di apprendimento facendo che ha prodotto sfida, divertimento, orgoglio e successo per tutti.
Molte grazie a Creatively Fit e a Whitney Freya per una grande giornata di apprendimento e divertimento. ­
YMCA of Middle TN , direttore esecutivo

 

TESTIMONIANZA

Whitney Freya ha fatto un ottimo lavoro lanciando il nostro incontro nazionale!
Come risultato , si fa riferimento all’uso del cervello destro per tutta
la durata del seminario.
Il suo discorso è stato ad alta energia e altamente interattivo, su un argomento che molti di noi hanno bisogno di utilizzare di più, utilizzando il nostro cervello destro”.
Lee McCroskey ­ Direttore SviluppoCommerciale , Il Sud Co.

 

TESTIMONIANZA

Marina ArgentiSono entusiasta del percorso formativo, non pensavo a dire il vero di trovare cose nuove per me, visto la mia lunga esperienza nel campo creativo sia con bambini che con adulti.Infatti quello che  ho trovato non sono altre idee,  per alimentare il fuoco creativo già molto vivo e attivo…ma nutrimento per quella parte di me che mancava di equilibrio, vale a dire la parte sinistra del cervello, quella parte faceva fatica ad accettare l’altra così piena di idee brillanti e infinite…faceva fatica a starci dietro, a disciplinarla, a mettere ordine a tutta quella energia esplosiva…ebbene ora hanno  fatto pace!
E i miei due emisferi stanno collaborando alla creazione di un nuovo e bellissimo progetto creativo, dove ognuno svolge la sua parte in modo più efficace…spero così che finalmente mi rimetterò davvero in forma non solo creativa, che si manifesti il cambiamento della e nella mia vita.
Marina

TESTIMONIANZA

Lucia Brunelli” L’ondata d’amore che mi ha portato l’arrivo di mio figlio ha reso superabile ogni dura prova che la vita aveva in serbo per me negli anni successivi: la mia ricerca era ormai improrogabile ed aveva a che fare con l’amore, la creatività, l’arte e la spiritualità.
E’ a questo punto che ho incontrato CREATIVELY FIT, un programma online per allenare la creatività attraverso la pittura, ideato da Whitney Freya!
Un programma che, sperimentando un parallelismo tra tela da dipingere e vita, permetteva a chiunque di riprendere contatto e allenare in maniera semplice, efficace e divertente i due emisferi del proprio cervello dando una forma nuova alla propria creatività e alla propria vita.
Un programma efficace per chiunque, e non solo per alcuni gruppi elitari, per crescere divertendosi: poteva essere solo uno slogan di web marketing, ma dopo averlo sperimentato sulla mia pelle, posso dire che è proprio ciò che è avvenuto anche nella mia vita.”
Lucia Brunelli, artista ,illustratrice

TESTIMONIANZA

Paola Fabbri“Attraverso esercizi semplici, Creatively Fit ci aiuta a rafforzare i muscoli del nostro emisfero destro.
E’ una palestra per la nostra mente.
Ci aiuta a rafforzare in maniera fisiologica il nostro emisfero destro.
E più rafforziamo il nostro emisfero destro e più siamo in grado di usare le queste capacita’ nella vita di tutti i giorni.  Un maggior equilibrio tra emisfero destro ed emisfero sinistro ci aiuta ad apprendere nuove capacita’ ad operare i cambiamenti che desideriamo a vivere in modo più equilibrato seguendo le nostre passioni e liberi dalla paura.”
Paola Fabbri


Cos’è Il seminario di Buddha Painting


Buddha Painting Workshop
è un modo di dipingere, facile, spontaneo, in continua evoluzione, divertente e gioioso, che attinge al tuo immaginario.

Le Lezioni d’arte Creatively Fit  di Whitney Freya assomigliano  ai Corsi di pittura, ma ciò che i partecipanti realmente raggiungono  è una nuova consapevolezza dell’ARTE che è la VITA  e il ruolo emozionante che hanno come ARTISTA!

Noi esploriamo le  verità che si connettono al  Sé Superiore e impariamo dalla tela come integrare più pienamente queste verità nelle nostre ARTE/VITE quotidiane.

L’arte e le tue capacità creative insite sono dentro di te in modo che è possibile connettersi a una maggiore consapevolezza delle vibrazioni e assumere il tuo ruolo di creatrice della tua vita!

Realizzerai un dipinto su carta con colori acrilici , non occorre però saper dipingere o disegnare in alcun modo!

Whitney ti guiderà passo a passo, in modo veramente facile! é proprio questo il suo punto forza, infatti lei non sapeva proprio dipingere quando ha iniziato la sua carriera artistica!


Ed ecco i benefici che ne trarrai


Se ti libererai dalle aspettative di un risultato, secondo i canoni classici della rappresentazione, scoprirai piacevolmente il linguaggio della tua anima artista.

Scoprirai la bellezza dei gesti, dei colori, e attraverso questi, ritroverai un naturale senso di pace interiore : come dice il Buddha la pace viene da dentro, non da fuori.

Imparerai come puoi dipingere per CREARE un CAMBIAMENTO nella tua energia e come questo attiverà la tua scintilla sacra interiore.

E’ questa scintilla che vuole illuminare per te il tuo Buddha interiore.


Dove si terrà il seminario


il corso si terrà il giorno domenica 23 febbraio 2014 presso atelier ondamarina , via libertà 21, 42043 , Praticello di Gattatico (RE)  con inizio ore 10 fine ore 18 ed ha un investimento
di soli 100 €

 


Garanzia


Sono talmente sicura che il corso ti piacerà che ti offro la mia garanzia “Cemento Armato” ovvero sia se alla fine del corso non sei soddisfatta per qualsiasi motivo non devi fare altro che venire da me, in privato se preferisci, ed io ti rimborserò la quota da te versata per la partecipazione al corso, senza farti domande.

Inoltre potrai tenerti il quadro che hai realizzato e i bonus che sono compresi con il corso.

Come vedi non rischi niente tutto il rischio è sulle mie spalle, perciò non devi fare altro che cliccare sul pulsantone qui sotto e confermare la tua prenotazione.

Ricordati che il numero di partecipanti è fissato a 15 persone pertanto non aspettare troppo altrimenti corri il rischio di trovare le porte chiuse!

 
 


BONUS


Inoltre iscrivendoti adesso avrai diritto ai seguenti bonus.

bonus1a

bonus2a

bonus3a

bonus4a

bonus5a


P.S. se ancora hai dei dubbi e senti una voce dentro di te che ti dice “figurati tu un’artista?  ma cosa vuoi diventare?” oppure “Non sei poi niente di eccezionale, sei mediocre” allora è proprio questo il momento di farle vedere ciò che vali, partecipando al corso

Un pensiero su “Creatively Fit

  1. Ciao Marina, noi ci conosciamo,ho già usufruito di vari tuoi doni; sono quella che non riesce a scaricare alcuni tuoi file e ti crea più ‘fastidi’… Sono contenta di attivare il mio cervello destro e di sviluppare la mia creatività, ne sento proprio la necessità ,per cui sarei ben contenta di frequentare il seminario in questione ; il punto è che non sono in grado di venire fino a Gattatico e ritornare dopo le 18 di sera. Sono molto ‘grande ( ho 69 anni) e devo ascoltarmi nelle mie limitazioni.Ho visto, leggendo l’ articolo, che ci sarà un seminario anche a Bologna(io abito in provincia a 15 km. in direzione di Firenze)e, anche se mi dispiace non essere ‘assistita’ da te in questa occasione, pur di non rinunciarci del tutto, ti chiedo notizie (data e luogo) del workshop diBologna.Grazie di cuore per tutto, un forte abbraccio Maura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *